Effetto legno_1
16 febbraio 2016
0

Se mi avete cercato e trovato, è perché sicuramente desiderate conoscere più a fondo lo straordinario mondo delle ceramiche.

Ho deciso di intraprendere questa nuova avventura perché sentivo il bisogno di trasmettere ciò che, nel corso degli anni, ho imparato, appreso e imparato ad amare riguardo le ceramiche per pavimenti e rivestimenti, sperando di riuscire nell’intento di aiutare, chi mi segue, a costruire e modellare “casa” a seconda dei gusti di ciascuno di noi.

Senza dilungarmi troppo in preamboli introduttivi, vorrei passare subito al dunque e proporvi qualche spunto in merito a quello che sono le ultime tendenze: l’effetto in legno!
Di effetti legno ce ne sono una miriade: colori, sfumature, tinte, nodi e graffi che rimandano a generi differenti, ma di questo vorrei occuparmene nei prossimi post.
Invece oggi vorrei concentrare l’attenzione sull’effetto legno “vissuto”, segnato dal tempo, modellato dal vento, declinato in diverse colorazioni per soddisfare le esigenze più disparate.
A partire dalle nuance più calde e tenui, fino ad arrivare a quelle più fredde e decise.
L’offerta sul mercato è vastissima.
Il risultato, che questi legni vogliono ottenere, è quella di ricreare un ambiente in cui natura e architettura siano perfettamente fuse insieme, nella più totale armonia.
Ho deciso di riportare tre serie molto belle e che interpretano molto bene questo concetto di legno “vintage”: sono la serie Soul della Keope, la serie Noon della Mirage, e la serie Dolphin dell’Abk.